Come coprire le occhiaie senza fare errori

Le occhiaie, ovvero le zone d’ombra scure che si formano attorno agli occhi, possono avere diverse cause, tra le quali microcircolo debole (evidente soprattutto nelle pelli più chiare e sottili) o eccessiva pigmentazione (specie nelle carnagioni scure). In entrambi i casi, affinché un make up risulti impeccabile, è necessario uniformare il colorito del viso e la zona del contorno occhi.
Nel tentativo di coprirle, però, spesso si inciampa in alcuni errori che anziché migliorare la situazione sembrano decisamente peggiorarla! Ecco cosa non fare in caso di occhiaie:

applicare il correttore prima del fondotinta: per evitare di trascinare via il correttore non appena si stende il fondotinta è consigliabile procedere prima con la base ed in un secondo momento applicare il correttore. In questo modo si utilizza meno prodotto e l’effetto è decisamente più naturale. Solo in due casi questa regola fa eccezione: quando si utilizza un correttore colorato o quando il fondotinta è in polvere compatta.

utilizzare un correttore leggero per occhiaie pronunciate: per coprire efficacemente le occhiaie più pronunciate non è consigliabile scegliere correttori dalla coprenza leggera, si è portate a mettere più prodotto ed alla fine si otterrà un risultato pesante sugli occhi. E’ bene rivolgersi invece verso un correttore coprente, come Pupa Cover Stick Concealer, che si sfuma molto facilmente.

effetto mascherone: al contrario, se hai occhiaie non troppo pronunciate, scegli un prodotto che ti permetta di modulare la coprenza ed evitare l’effetto mascherone. A questo proposito è perfetto Pupa Cover Cream Concealer che possiede una coprenza medio-alta grazie alla sua texture leggera ed è facile da stendere grazie all’applicatore morbido e preciso. Il n.004 ha la particolarità di avere una base aranciata, ideale per neutralizzare i toni scuri delle occhiaie bluastre.

scegliere la tonalità sbagliata: un errore comune è quello di scegliere un correttore per le occhiaie molto più chiaro rispetto alla propria carnagione. Se le occhiaie sono evidenti e la tonalità è troppo chiara, non solo non si ottiene una buona copertura, ma si crea un alone grigiastro. L’ideale è scegliere una tonalità di correttore quanto più vicina al proprio colore di pelle, ma più chiara del fondotinta scelto.

passare la cipria senza stenderlo correttamente: per fissare il correttore si ricorre alla cipria, ma se il correttore non è steso e sfumato bene si rischia di sottolineare i segni d’espressione tipici di questa zona. Risulta essenziale, dunque, picchiettare con i polpastrelli o con un pennello sulla zona di applicazione del correttore per fondere perfettamente il prodotto con la pelle. In questi casi una cipria dall’effetto leggero e naturale è fondamentale, come la cipria Like a Doll Compact Powder, che permette di fissare il correttore garantendo una massima tenuta.

Scopri il tuo programma make up viso personalizzato

Archiviato in Make Up Secrets Taggato con Correttore , Fondotinta Postato da PupaStaff Postato il 16 ottobre 2015

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUICI SU

         
www.pupa.it

CERCA PER PAROLA CHIAVE

Archivio

HAI GIÀ SCARICATO LA NUOVA APP PUPA?

#ACIASCUNAILSUO – IL TUO PROGRAMMA MAKE UP VISO PERSONALIZZATO