Stare a casa non è poi così male: ecco le alternative alla tv

di Valentina Grispo / 4 giugno 2020

Che dinamiche strane sono insite nella nostra mente: abbiamo sofferto la reclusione forzata, ci è mancata la socialità, le abitudini di sempre. Adesso che, con prudenza e rispettando il distanziamento sociale, si può tornare ad uscire, ecco che arriva quella che gli psicologi chiamano la “sindrome della capanna”. Questa sindrome altro non è che la riscoperta dello stare a casa e sentirsi protetti come in un guscio. Lo stare a casa non è più una privazione ma una scelta.

Dicono che pian piano torneremo ad apprezzare la vita fuori dalle mura domestiche e siamo certi che sarà così. Nel frattempo vogliamo suggerirvi cosa fare per stare in casa finché ne avrete voglia, senza però abbrutirvi davanti alla tv (considerato anche che la programmazione di Sky, Netflix, Amazon Prime per noi non ha più segreti).

Voglia di Cinema? Ci pensa MyMovies

Le serate al cinema mancano a tutti, ma per i cinefili nostalgici MyMovies ha messo a disposizione la sua sala cinematografica virtuale. Il sito del cinema infatti offre ai propri visitatori una risposta concreta alla voglia di cinema e di socialità attraverso la propria sala web dove 25.000 posti sono disponibili gratuitamente. Ci sono i film d’autore, i film festival nazionali e internazionali, i documentari e i biografilm. Per assistere gratuitamente online alle visioni collettive dei film in streaming sarà sufficiente collegarsi dal proprio computer, tablet all’indirizzo mymovies.it/iorestoacasa, selezionare i film da vedere e prenotare un posto. Voi non dovete fare altro che pensare ai popcorn e mettervi comode sul divano.

Il piacere di un buon libro… da ascoltare con Storytel 

Gli audiolibri sono una svolta perché puoi divorare un libro mentre fai cose noiose come stendere i panni o lavare i piatti. Sono un ottimo modo per leggere anche quando non si ha tempo di sedersi fisicamente e prendere in mano un libro. Noi vi consigliamo Storytel perché è una piattaforma ben strutturata, facilmente fruibile che offre un catalogo molto vasto di libri sia in italiano che in inglese, oltre che podcast molto interessanti su argomenti vari; consente un periodo di prova dopodiché si sceglie se attivare l’abbonamento. In questo momento, tra l’altro, Storytel propone una selezione di libri per viaggiare stando sul divano o storie felici che ricadono sotto la categoria “andrà tutto bene”.

ragazza sdraiata con cuffie

Sì viaggiare… restando a casa con Google Arts & Culture

Quanto ci manca fare le valigie e partire? Scoprire posti meravigliosi, visitare musei, emozionarci davanti ad un’opera d’arte? Possiamo però quantomeno goderci quei luoghi virtualmente. Dal Musée d’Orsay al MoMa di New York City, passando per la National Gallery di Londra, e arrivando agli Uffizi di Firenze, basta andare sulla mappa del mondo e scegliere dove vorremmo andare per soddisfare la nostra voglia di arte e conoscenza, grazie a Google Arts & Culture. Un altro consiglio che vi diamo sono i tour virtuali dei Musei Vaticani, basta andare sull’apposito sito per scoprire i sette percorsi: dalla Cappella Sistina al Museo Pio Clementino, dal Museo Chiaramonti al Braccio Nuovo, dalle Stanze di Raffaello alla Cappella Niccolina, fino alla Sala dei Chiaroscuri. Ok, non è proprio la stessa cosa, ma ci accontentiamo, no?

Dedichiamoci alla nostra pelle… facciamoci una maschera!

Se prima la scusa era “Non ho tempo” adesso non abbiamo più scuse, il tempo per prenderci cura di noi lo abbiamo eccome e possiamo farlo mentre guardiamo un film d’autore, mentre ascoltiamo un audiolibro, mentre facciamo un tour virtuale al museo. Preparatevi una tisana, potete farla freddare e aggiungere del ghiaccio, visto che le temperature lo consentono, oppure potete optare per un’acqua aromatizzata. Ora godetevi il vostro tempo applicandovi una mascheraPupa Milano ne offre una ampia gamma tra cui scegliere. Se volete un consiglio in più in questo articolo vi aiutiamo a scegliere quella perfetta per le proprie esigenze.

Stiamo diventando proprio brave a prendere il meglio di questo strano periodo che stiamo vivendo!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

scopri il mondo pupa